Disfunzioni
Temporo-Mandibolari

Soffri di dolore alla cervicale?
Hai continui Mal di Testa?
Senti un fischio  alle Orecchie?

La causa di questi ed altri sintomi potrebbe essere una
Disfunzione Temporo-mandibolare (DTM)

L’articolazione Temporo-mandibolare (ATM) è un’articolazione complessa ed è quell’articolazione che permette i fisiologici movimenti mandibolari. E’ composta da varie strutture tra cui un menisco, simile a quello del ginocchio, che ha la funzione di “cuscinetto” per attutire l’attrito fra la componente ossea del cranio e quella mandibolare (condilo) durante i movimenti di apertura e chiusura della bocca.

Le disfunzioni legate all’articolazione temporo-mandibolare sono patologie molto frequenti, ma poco conosciute dai pazienti e consistono in malfunzionamenti delle strutture menzionate legate essenzialmente alla mancata coordinazione del menisco con il condilo della mandibola. Il perdurare nel tempo di tali condizioni spesso portano ad un danno delle strutture cartilaginee e non, con la conseguente comparsa di fenomeni artrosici e di tutti i quadri sintomatologici ad essi associati.

In genere, il paziente che accusa sintomi legati alle patologie dell’ATM non li associa a questa ed è per tale motivo che spesso, prima di rivolgersi al Chirurgo Maxillo-Facciale, si fa visitare da altri specialisti come il neurologo, l’otorinolaringoiatra o l’odontoiatra

Ciò è comprensibile, perché fra i sintomi più frequenti si hanno:

  •  dolore cervicale;
  •  cefalea;
  •  dolore riferito all’orecchio che simula un’otite;
  •  dolore alla mandibola che simula mal di denti;
  • acufeni; 
  • dolore alla schiena;
  • rumori durante i movimenti della mandibola

IN REALTA' MOLTISSIMI PAZIENTI CHE SOFFRONO, AD ESEMPIO, DI DOLORE ALLA REGIONE CERVICALE O CEFALEA HANNO DISFUNZIONI DELL' ATM!

Una volta posta la diagnosi di Disfunzione articolare ed artrosi il trattamento può essere conservativo o, più raramente, chirurgico.

CERCHI UNA SOLUZIONE DEFINITIVA?

TRATTAMENTO INNOVATIVO CON CELLULE STAMINALI!

Il Dr. Andrea Carboni per primo, in collaborazione con un team di colleghi, ha dimostrato che è possibile ottenere una rigenerazione dei tessuti cartilaginei e del menisco dell’ATM in pazienti con artrosi mediante trapianto di cellule staminali prelevate dal grasso del paziente, portando ad un notevole miglioramento di tutti i sintomi. Questi risultati sono stati pubblicati nel 2019 sulla prestigiosa rivista scientifica americana “The Journal of Craniofacial Surgery”.

L’innesto autologo di cellule staminali del tessuto adiposo (ASC) è un intervento che prevede il prelievo e l’innesto di cellule mesenchimali prelevate dal grasso del paziente che è contemporaneamente donatore e ricevente.

L’intervento avviene senza ricovero e complessivamente ha una durata di circa 30/45 minuti. Avviene in un unico tempo operatorio e viene svolto secondo una prassi mini-invasiva.

Il paziente noterà subito un miglioramento, dovuto all’effetto antinfiammatorio delle cellule staminali e, nelle settimane successive, avverrà la rigenerazione del menisco e delle cartilagini che costituiscono l’ articolazione temporo mandibolare.

Questo tipo di trattamento consente un risultato permanente con notevole miglioramento o la scomparsa della sintomatologia.

*Disclaimer: i risultati ottenibili con il trattamento possono variare da paziente a paziente. Come per tutti gli interventi chirurgici, prima del trattamento è necessaria la visita preventiva con il Chirurgo per la valutazione di potenziali rischi.